L'email di conferma registrazione potrebbe arrivare nella posta indesiderata o nella cartella spam.

Registrati
Accedi

Lo scorso 14 novembre, a Chiuduno, in occasione del ritrovo dei catechisti della diocesi di Bergamo, così si rivolgeva il vescovo ai presenti: «Sapete cosa ricordo di quanto mi ha insegnato il mio catechista?». L’uditorio trepidava nell’attesa della risposta, aspettandosi qualcosa di “folgorante”, come è nello stile del nostro vescovo. Il quale, da parte sua, non si è smentito, rispondendo dopo qualche istante: «Niente!». E subito ha soggiunto che ricordava benissimo, invece, la passione del suo catechista, l’entusiasmo che egli mostrava nel comunicare in modo vivo la fede cristiana. Credo che per molti queste parole del vescovo siano state come una ventata di aria fresca nel bel mezzo di una giornata torrida! Da esse prendo spunto per esprimere alcune mie personali considerazioni sulla catechesi e sull’essere catechista.

© 2016 Oratorio di Ardesio. Made with ♥ By Gabriele Fornoni

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Se continui la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.